• Ultimi post

  • Categorie

  • HMM in libreria

  • Post mese per mese

  • Le avventure di Piccolo Furfante

  • Dicono di me…

  • Un’idea dal passato

    Le Navi: libro-gioco fai da te

Il cuoco pasticcione: creare un vestito da cuoco per bambini

Devo confessarvelo: quest’idea non è mia, ma delle bravissime maestre di Piccolo Furfante.

In questi ultimi 2 mesi, la classe di PF ha trattato – come tema principale – l’alimentazione: i bimbi hanno colorato disegni da appendere alle pareti della mensa, hanno impersonato vari tipi di frutta con maschere fatte da loro (PF era una mela :-0 ), hanno fatto laboratori di cucina, hanno imparato l’importanza di una sana ed equilibrata alimentazione e hanno anche realizzato il loro vestito da cuoco. Quest’ultimo lavoretto ha entusiasmato tantissimo Piccolo Furfante e così ho deciso di condividerlo con voi🙂

Cosa hanno usato per creare i  grembiulini e il cappello:

  • sacchetto di plastica bianco (di medie dimensioni)
  • cartoncino lucino bianco grande
  • fogli di carta velina di vari colori
  • immagini di frutta e verdura formato su A4
  • forbici
  • bi-adesivo
  • graffettatrice
  • colla

Come li hanno realizzati:

CAPPELLO DA CUOCO:

Hanno tagliato una stricia di cartoncino lucido lunga poco più  della testa (3 dita circa) del bambino che avrebbe dovuto indossare il cappello. La striscia è alta 15 cm.  Lungo la striscia, nella parte interna, hanno messo del nastro biadesivo e vi hanno fissato il sacchetto bianco. La striscia a questo punto tende a  curvarsi seguendo i bordi del sacchetto; per  chiudere il cappello hanno graffettato le due estremità del cartoncino.

GREMBIULE

Le maestre hanno ritagliato il cartoncino bianco lucido a forma di grembiule e ricavato 3 striscioline altre 3 cm: una da usare come laccio dietro il collo e le altre due come lacci per la schiena. Questi laccetti sono stati fissati al grembiule con la graffettatrice.

Hanno poi ritagliato una mezzaluna per creare una taschina e l’hanno fatta attaccare dai bimbi  al grembiule con un po’ di colla (sul contorno della tasca),  avendo cura di lasciare il bordo piatto e la parte centrale del cartonico-tasca aperti.

Per abbellire il grembiule i bambini hanno scelto un disegno di frutta o verdura (PF ha scelto una pera) e l’hanno colorato. Le maestre lo hanno quindi ritagliato e i bimbi lo hanno incollato sulla tasca.

Hanno, infine, cerato lo strofinaccio, ripiegando il foglio di carta velina colorato a forma di cravatta e fissandola alla parte interna della tasca del grembiule con del nastro bi-adesivo. Lo strofinaccio pende bellamente dalla tasca e da’ un tocco di professionalità al nostro cuoco.

Questo lavoretto è durato qualche settimana e Piccolo Furfante era così entusiasta che mi raccontava ogni giorno i progressi del suo vestititino da cuoco.

Le maestre poi hanno avuto una bellissima idea: il giorno che i bambini hanno preparato  la macedonia di frutta per merenda, hanno fatto indossare loro i grembiuli ed i cappelli. Piccolo Furfante e i suoi compagni erano al settimo cielo🙂

Qui a fianco potete vedere Piccolo Furfante a scuola – a sinistra c’è il suo “mentor” Lory –  poco prima dell’inizio del laboratorio di cucina. Quant’è fiero di essere un vero  cuoco (pasticcione)!🙂

Vestito e cappello ora si trovano a casa, riposti nella nostra “cassapanca dei travestimenti”, ma ogni volta che ce n’è l’occasione sono lì, pronti per essere utilizzati!

Colgo l’occasione per mandare un ringraziamento speciale alle maestre di Piccolo Furfante – Cri, Olgy e Suor Lorenzina -, che seguono con tanto amore i nostri piccoli e che fanno fare loro un sacco di esperienze meravigliose🙂

LEGGI ANCHE…

8 Responses

  1. Su questo abbiamo dato: cappello e grembiule li abbiamo realizzati nel periodo natalizio! e giusto oggi li abbiamo rispolverati, alla fine ieri siamo andati all’ikea dove si è divertita da matti… al ristorante c’è anche uno spazio giochi, così si è goduta la sua cena per la prima volta col suo menu e poi ha giocato! e già che c’eravamo abbiam fatto scorta di pentolini e stoviglie nuove giocattolo…🙂 stamattina abbiamo diviso frutta, verdura, cose per la colazione, secondi piatti, dolcini: è tutta presa a cucinare e apparecchiare la tavola…

  2. Mi hai fatto venire una fame🙂
    Noi siamo stati all’IKEA settimana scorsa… dovevo comprare un po’ di stoffe. E’ finita che abbiamo giocato, mangiato e comprato l’ennesimo trenino di leno, ma niente acquisti per la mamma😦
    Bacioni e buona “cunicata” anche a voi🙂

  3. bellissima idea davvero brave queste maestre! il mio stà preparando da un mese la recita🙂

  4. Che belli! Sia il grembiule che il cappello da cuoco sono davvero simpaticissimi. Brave maestre! Al nido del Topastro l’alimentazione era il tema dell’anno scolastico 2007/2008 quindi ci siamo persi la maggior parte delle attività. Però ho partecipato al laboratorio per genitori, le maestra avevano portato dei lenzuoli bianchi e ci hanno fatto ritagliare i grembiulini per i bimbi che abbiamo decorato con stampi utilizzando le patate. E come festa di fine anno una gara di cucina. I genitori e bimbi erano divisi in tre gruppi e ognuno doveva preparare qualcosa di diverso con gli ingredienti a disposizione: tramezzini, pane e nutella, frutta e panna montata, … Poi ci siamo mangiati tutto!!!

  5. @Supermamamma
    PF ha iniziato questa settimana la preparazione della recita. Ma è un segreto di stato, si sa solo che ballano e cantano… chissà! Per ora PF mantiene il segreto, ma io ho i miei “metodi” per farlo parlare… prima o poi cederà!🙂
    Il tuo cosa farà di bello?

    @Claudia
    Bella l’idea delle lenzuola… da proporre a PF!
    Anche la gara di cucina è una geniata. Voi cosa avete preparato di bello?
    Nel laboratorio di PF i bimbi dovevano preparare la macedonia da offire poi alle mamme per merenda. Noi però al nostro arrivo non abbiamo trovato nulla: i bimbi si erano già mangiati tutto durante il laboratorio :-0

  6. I grembiulini erano carinissimi, ti mando qualche foto perchè meritano davvero. Le maestre hanno fatto lavorare noi genitori per un pomeriggio intero, chi tagliava le lenzuola, chi cuciva le fettuccine per legarli, chi intagliava cuori e automobiline nella patate…
    Per la festa ogni squadra aveva a disposizione alcuni ingredienti, noi avevamo bignè da riempire con panna montata, (era da montare!) e ricoprire di cioccolato e pan carrè da farcire con il prosciutto cotto. Chi finiva prima vinceva🙂
    Le altre squadre avevano panini al latte e focaccia salata da farcire, panna montata, frutta e pan di spagna…. E’ stata una festa meravigliosa.

  7. che carino vestito da cuoco..idea originalissima, brave maestre!!

  8. @Claudia
    Ho visto le vostre foto: meravigliose!! Che bella idea hanno avuto le maestre del Topastro… assolutamente da prenderne spunto!!!

    @Mamma C
    Grazie🙂
    Sono davvero brave le nostre maestre😀 e soprattutto hanno una pazienza!

    Bacioni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: