• Ultimi post

  • Categorie

  • HMM in libreria

  • Post mese per mese

  • Le avventure di Piccolo Furfante

  • Dicono di me…

  • Un’idea dal passato

    Le Navi: libro-gioco fai da te

Imparare i giorni della settimana: un calendario settimanale fai da te

planning1“Cosa facciamo venerdì? “Quanti giorni mancano? tanti o pochi?” “Che giorno andiamo dai nonni?”

Piccolo Furfante è in difficoltà con i giorni della settimana, ne conosce i nomi, ma non ha ancora il senso del tempo (cosa normale a questa età😉 ): sa che il sabato e la domenica non si va a scuola e che Papà Ema è a casa, ma gli altri giorni per lui paiono tutti uguali. Dato che la bussola per imparare le fasi della giornata era servita a chiarirgli le idee, avevo intenzione di creare qualcosa di simile anche per i giorni della settimana, una sorta di calendario settimanale personalizzato. Già quest’estate avevo fatto alcuni esperimenti: alcune schede però erano risultate troppo complesse, altre gli creavano più confusione che altro, con altre (quelle magnetiche) giocava a spostarele continuamente e poi non capiva più nulla.

Ci avevo messo una pietra sopra, dandomi del tempo per riflettere e trovare la soluzione giusta che è arrivata… in un supermercato di San Francisco, reparto medicine!🙂

Stavo cercando un termometro digitale per neonati per la bimba di un’amica (quelli americani funzionano alla grande e costano la metà) e sono stata attratta dalle bustine porta pillole. Per chi giornalmente ha tanti farmaci da prendere esistono in commercio delle bustine o scatole con tanti contenitori quanti sono i giorni della settimana, in essi si ripongono le pillole da prendere. Tra le varie bustine a disposizione ce n’era una che faceva proprio al caso mio: di stoffa,  con gancetti per appenderlo alla parete, grande come un foglio e con 8 grandi tasche trasparenti (1 per ogni giorno della settimana, più una non etichettata). L’ho arraffata subito con soddisfazione e così è nato il nostro calendariplanning3o settimanale personalizzato.

Ogni giorno pongo nella taschina una foto o un’immagine dell’attività principale della giornata: la foto dei nonni se quel giorno si va a trovarli, l’immagine di una pizza se si deve andare al ristorante… Sulla giornata in corso pongo una mollettina simpatica, in modo che PF abbia sempre sott’occhio in che giorno siamo.

Piccolo Furfante ha in questo modo la visione completa della sua settimana, cosa ha fatto il giorno prima e cosa farà in giornata. Può sapere in anticipo quello che gli capiterà tra 2 giorni (andare a trovare lo zio o a visitare una fattoria) e avere così la cognizione del tempo che passa o che manca ad un evento.

planning2PF preferisce usare le foto che lo ritraggono o ritraggono oggetti o persone a lui conosciuti piuttosto che i disegni che gli avevo preparato: circa 80 schede relative alle più comuni attività di un bambino: eccole qui!

Sono molto soddisfatta del mio calendario, unico difetto: non so se in Italia vendano questi tipi di buste. Se qualcuno sa dove poterle recuperare o ha qualche idea su come

Il calendario mi piace molto e, per ora, mi sembra gli sia molto utile. Unico neo: non so se in Italia vendano questo tipo di bustine. Se qualcuna di voi ha qualche informazione utile al riguardo o qualche idea alternativa mi dia una dritta… grazie!🙂

Ed ecco altre idee dal web:

  • Mammafelice (con il planning settimanale pensato per i grandi, ma adattissimo anche per i piccini)
  • Minidisegni (con un classico calendario mensile da stampare e personalizzare)
  • FamilyShoppingBag.com (con simpaticissimi calendari mensili da stampare tra cui quello di Winny the Pooh e di Spongebob)
  • MamaMia (con un praticissimo calendario settimanale riutilizzabile. Ideale per bimbi un po’ più grandi di PF)
  • ZiggityZoom (con una simpatica tabella settimanale da stampare)

da non perdere  il bellissmo librettino della settimana  realizzato da Patrizia e il calendario del tempo di YummyMummyeMatteo! Due idee da non perdere!

LEGGI ANCHE…

I created this simple and practical weekly calendar to help my Little Rascal to learn the days of the week and know in advance all his appointments and commitments. It works very well!!!

10 Responses

  1. Idea ingegnosa ed elegante, anche. E io che già mi sentivo orgogliosa delle mutandine coi giorni della settimana..ogni giorno un disegno diverso…va bè, vado a nascondermi😉

  2. molto bella quest’idea penso che te la ruberò … noi proprio ieri abbiamo iniziato il nostro libro dei giorni della settimana che ha come protagonista una pecora per tutta la settimana faremo una pagina proprio per cogliere il passare dei giorni e riconoscerne la giusta successione … oggi dopo che ho visto il tuo ho pensato di aggiungere il nome in inglese del giorno della settimana … niente di speciale, ma Federico sembra partecipare volentiere all’attività …
    a presto Patrizia

  3. @Laura
    Le mutandine con i giorni della settimana… non lo sapevo esistessero!! Dove le hai trovate che vado a comprarle… per PF naturalmente🙂

    @ Patrizia
    Ma il tuo libricino è bellissimo, anzi di più… adesso aggiorno il post e te lo linko!! Che bella idea.
    Bacioni

  4. veramente interessante…anche i miei nipotini hanno od hanno avuto difficoltà a ricordare la sequenza dei giorni della settimana…
    cercherò di copiarlo insendo i nomi in inglese (dove muove i primi passi il più grande)
    Un baciotto al simpaticissimo Piccolo Furfante e
    tante serene giornate a tutti
    nonnAnna

  5. Geniale la settimana! Non so se si trovino le bustine fatte in italia, ma ci devono essere le tovaglie al metro di plastica trasparente, che si possono cucire sopra ad una base di stoffa. oppure potrei usare la plastica trasparente adesiva che si usa per foderare i libri (e plastificare in casa le cosine di carta, idea presa da MammaFelice), incollarne due strati (in modo da avere la trasparenza senza la colla) e usare quella…. devo assolutamente farlo! magari nel 2010, che fino a dicembre sono più che incasinata😀
    Grazie!

  6. @nonnAnna
    Buona giornata anche a te e ai tuoi nipotini

    @Claudia
    Bella l’idea di usare la tovaglia plastificata trasparente o creare delle bustine con la carta adesiva per i libri (grande Mammafelice🙂 )…
    Se ti cimenti, fammi sapere così poi ti posto!!
    Un bacione grande grande

  7. ehi … Paola … grazie per aver segnalato il mio libretto!!! e oggi abbiamo fatto la pagina di martedì …
    un bacio Patti

  8. Figurati Patti, il piacere è stato mio: il libretto è stupendo e l’idea è geniale… e la pecorella è tenerissima🙂
    Un bacione

  9. che bello questo libretto, lo copiero’ come sempre,ben tornata ,anche se ti ho seguito in silenzio nella tua splendida avventura ,ci siete mancati ciao Patrizia.P.

  10. Ciao Patrizia,
    che bello sentirti!🙂
    Come state? Come vanno i preparativi per il Natale?
    Un bacione e un abbraccio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: