• Ultimi post

  • Categorie

  • HMM in libreria

  • Post mese per mese

  • Le avventure di Piccolo Furfante

  • Dicono di me…

  • Un’idea dal passato

    Le Navi: libro-gioco fai da te

A spasso per San Francisco con i bambini: Fisherman’s Wharf

fish2San Francisco la conosco molto bene, essendoci vissuta con Papà Ema per qualche tempo. Ci sono delle zone e dei quartieri che mi sono rimasti nel cuore. Fisherman’s Wharf non è tra questi! Troppo turistica, troppo affollata, troppo ricca di attrazioni, troppo “costruita”. Ha, insomma, troppo di tutto per i miei gusti. Per i bambini, però, è sicuramente un posto magico.

Oltre ad offrire una vista stupenda sulla baia racchiusa tra il Golden Gate e il Bay Bridfish4ge, qui si può ammirare ( e visitare) un bellissimo sottomarino (USS Pampanito) e la piattaforma girevole dei tram, fermarsi sul molo a prendere il fresco sgranocchiando dolcetti e stuzzichini comprati nei mille e più negozietti, giocare ai marinai guardando dai tanti cannocchiali disseminati ovunque, osservare le innumerevoli navi  che fanno su e giù dalla baia, noleggiare biciclette o  prendere uno dei tanti battelli per un tour ad Alcatraz o una visita alla baia, con la possiblità di passare addirittura sotto il Golden Gate .

Addentrandosi nel Pier 39 si possono ammirare i leoni marini che stazionano beatamente sulle chiatte del molo, avvicinati da giganteschi gabbiani, pellicani e una marea di turisti.

fish5

IFish1l molo, anticamente  ospitava i pescherecci dei marinai italiani (specialmente genovesi e siciliani) che qui sgobbavano duramente, poi  negli anni ’50 è stato completamente ristrutturato e trasformato in una vera e propria attrazione turistica: si trovano negozietti di ogni tipo che vendono souvenirs e mangiare, ristoranti più o meno buoni e tante attrazioni per bambini come l’acqfish3uario, vari musei (di cera, dei fatti bizzarri…), una gigantesca giostra o gli spettacoli di clown e  maghi che si esibiscono ogni ora. Qui non mancano i artisti di strada che si esibiscono in danze, giochi e cabaret o per pochi dollari fanno ritratti.

Fermarsi qualche ora con i bambini può essere piacevole. Piccolo Furfante si è divertito molto e abbiamo speso tutto il nostro tempo tra i leoni marini ed un negozio di caramelle che abbiamo letteralmente svaligiato!

Alcuni consigli spassionati:

  • I parcheggi in questa zona costano caro (7 o 8 dollari l’ora), conviene lasciare l’auto in qualche parcheggio del centro e muoversi in tram o bus o, ancora meglio, noleggiare delle biciclette
  • I tram (frequentissimi) sono però sempre mooooooolto affollati soprattutto nel weekend e nelle ore di punta. Se si viaggia con i bambini è una cosa da tenere in considerazione, anche se a dire il vero abbiamo sempre trovato persone davvero gentili che ci hanno ceduto volentieri il posto. Il rischio maggiore è però non riuscire a scendere alla fermata giusta!😦

10 Responses

  1. Pendo dalle tue labbra…

  2. ho letto questo post e vedo che vi divertite, continuate a raccontare!

  3. aspettavo qualche tua parola🙂
    a me è piaciuta un sacco la gita a Sausalito… ah da poco vicino al molo c’è da aggiungere la corsa sul mezzo dei pompieri! la fanno con tanto di cappellino e sirena passando anche sul ponte, per i bambini era molto emozionante, turistico, ma magico! raccontaci tutto eh🙂

  4. Ciao a tutti…
    di cose da raccontare ce n’è davvero un sacco… per ora accumolo materiale e, appena possibile, posto! Piccolo Furfante non mi da tregua. Non dorme mai!!!🙂

    @ Francy
    Anch’io adoro Sausalito. Papà Ema qualche anno fa me l’ha fatta fare in bici: andata e ritorno da Fisherman’s Wharf! Che sfacchinata!🙂
    La foto della barra di HomeMadeMamma (quella in alto) l’abbiamo fatta proprio dal molo di Sausalito. Ma quella volta eravamo andati in battello!!😉
    Non sapevo nulla del “tour” pompieri,però… Grazie della dritta! Non mancheremo🙂

    Bacioni

  5. ma dai, allora siete a San Franciscooooo, mitici, che bel viaggio! Divertitevi e tienici aggiornate, vè, che noi da qui non ci muoviamo per ora😀
    Leggo tutto e segno, che non si sa mai, un giorno o l’latro, ci vada😛

  6. l’avevo scoperto con expedia, ma ecco il sito con tutte le info: http://www.fireenginetours.com ora danno la giacca per il tour!😉 ci sono anche i suoni e disegni da colorare🙂
    più comodo raggiungere Sausalito sulla camionetta storica dei pompieri che in bici eh eh!

  7. @ Martina
    Non mancheremo di tenervi aggiornati, anche se oggi la mia macchina fotografica mi ha lasciato a piedi e non riesco a scaricare nulla! ARGH! .-(

    @Francy
    Galattico!! Grazie del sito… dev’essere davvero un’avventura spettacolare!! Dai che ci proviamo!🙂
    Papà Ema ci ha ripovato a riproporre la gita in bici: è stato brutalmente cassato!! Eh eh…

  8. Ciao e allora come si sta a San Francisco? sono sicura che tutto procede a meraviglia … ti scrivo anche perchè NonnAnna mi ha dato un premio ed io ho pensato di girarlo a te per ringraziarti delle bellissime idee che ogni giorno ci proponi e adesso aspetto le novità di halloween!!!
    quindi se hai tempo passa dal mio blog a ritirare il premio a presto Patrizia

  9. Ciao Patrizia.
    Grazie del pensiero: sono davvero contenta che tu abbia pensato a me!! 🙂
    Stasera non riesco ad accedere al tuo blog. Problemi di connessione, immagino, dato che internet fa un po’ i capricci! Ci riproverò domani mattina!
    Un bacione e grazie ancora!
    Paola

  10. Everything is very open with a clear clarification of
    the issues. It was definitely informative. Your website is very useful.
    Many thanks for sharing!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: